giovedì 6 settembre 2018

2 ANNI DEL BLOG






Oggi il blog compie due anni e mi riaffaccio dopo un lungo periodo di assenza per festeggiare l’evento insieme a voi!

Nell’arco di questi due anni sono nate alcune rubriche di cui vado particolarmente fiera, sono stati redatti tanti articoli, sono state condotte diverse interviste.

Quale sarà il futuro dell’Angolo di Cle?

Sicuramente continueranno le rubriche già avviate, se ne aggiungeranno delle altre, e proseguirà l’impegno di offrirvi nuove interviste, nuove recensioni, nuovi racconti,… questo piccolo blog sta crescendo e crescerà grazie a tutti voi!

Ebbene, sì, voglio ringraziarvi dal primo all’ultimo.

Grazie a chi mi ha seguito fin dall’inizio e a chi si è aggiunto solo di recente.
Grazie a chi commenta frequentemente e a chi lo fa in silenzio.
Grazie a chi mi ha insegnato qualcosa di nuovo, soprattutto sul mondo dei blog.
Grazie a tutti!


E ora, come farebbe un buon capitano, vi restituisco qualche informazione dal mio “diario di bordo”.

È stata un’estate anomala, senza alcun dubbio piena di sorprese, ma in prevalenza brutte.
Senza voler entrare nei dettagli vi dico che ho trascorso la maggior parte del tempo tra ambulatori veterinari e ospedali.

In particolare si sono verificati due episodi particolarmente drammatici. Da una parte, uno dei miei figli ha subito un incidente con lo scooter, massacrandosi la gamba, dall’altra è venuta a mancare la mia dolcissima gatta, Pallina, che anche voi avevate imparato a conoscere attraverso i miei articoli.


A lei oggi corre il mio pensiero, ed è una riflessione intrisa di profondo amore.


Vi chiedete a cosa penso?
Mi vengono in mente le parole del filosofo greco Eraclito, “tutto scorre” e “nessun uomo può bagnarsi nello stesso fiume per due volte, perché né l’uomo né le acque del fiume sono gli stessi”.

È vero, la vita è un continuo cambiamento e quando qualcosa sconvolge le nostre abitudini ci sentiamo scossi e destabilizzati.
Ma io, che da sempre sono convinta dell’utilità del guardare alle opportunità che ci offre ciascuna variazione di rotta, anziché negarla o resisterle, preferisco riflettere anche su un aforisma di Lao Tsu, che ci invita a guardare agli eventi con inedita prospettiva:
Quello che il bruco definisce fine del mondo, il resto del mondo lo chiama farfalla.”.

Sta a noi scegliere, cari amici, se volgerci alle novità, belle o brutte che siano, in ottica costruttiva, oppure distruttiva, fermandoci e regredendo. Siete d'accordo?

Per questo ho scelto di lasciarvi con le parole di un vecchio proverbio cinese:
“Quando soffia il vento del cambiamento, alcuni costruiscono muri, altri mulini a vento.”.


Un abbraccio a tutti e arrivederci a presto,

Cle 

15 commenti:

  1. Un abbraccio Dani, sei sempre speciale...e buon blogcompleanno!

    RispondiElimina
  2. Auguri a questo blog, e un dolce pensiero sia per tuo figlio che per la tua bellissima gatta che ora è un angelo con la coda :-)

    RispondiElimina
  3. Auguroni da parte mia, Cle!
    Va così con i mulini a vento :)

    Moz-

    RispondiElimina
  4. Congratulazioni all'Angolo di Cle, auguroni per tuo figlio, un bacio con le ali a Pallina, e un abbraccio fortissimo a te, Clem! Sempre pronti ad accogliere l'energia del vento!!!

    RispondiElimina
  5. Ti faccio tantissimi auguri per il blog, Clementina. Non posso che augurarti e augurarmi che tu possa continuare a gestirlo con l'amore e la competenza che hai manifestato in questi due anni.
    Mi dispiace tantissimo invece per Pallina, immagino che sia stato un duro colpo. Spero che l'incidente di tuo figlio sia comunque alle spalle e che la situazione sia migliorata. Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  6. Mi aggiungo all'affettuoso saluto di tutti, congratulandomi per il compleanno, e inviandoti una carezza per questa splendida gattina che non c'è più. O meglio, continua a esserci, come chi ha seminato amore in vita.
    Spero tutto bene per tuo figlio.
    Quelle massime raccontano tanta verità. La vita porta una certa saggezza, l'esperienza forgia tutti. Solo gli animi sensibili sanno vedere un percorso in tutto ciò che accade.
    Un abbraccio. <3

    RispondiElimina
  7. Tanti auguri di buon "blogheanno", continua a essere positiva e propositiva come in questo post e lo scorrere del tempo e i dispiaceri piccoli e grandi che possono capitare nella vita non avranno alcun effetto su di te ;-)

    RispondiElimina
  8. Nuovamente pronta a seguirti. Firmato: un mulino a vento! ;)

    RispondiElimina
  9. Mi dispiace molto per i momenti critici che hai passato, ma sono felice di sentire che stai "scorrendo" anche tu con gli eventi, invece di puntare i piedi, come viene così spontaneo fare. Il nostro modo di reagire ai fatti della vita è tutto, ed è anche una scelta. Tanti auguri, a te e al tuo interessante blog! :)

    RispondiElimina
  10. Ciao Clem! :)
    Mi spiace sia stata un'estate difficile, spero che il ragazzuolo stia meglio. E un saluto a Pallina, ora nel paradiso degli amici-mici.
    Due anni sono un traguardo importante! A presto!

    RispondiElimina
  11. Come dicono i marinai vento in poppa... Vento in poppa! E buon compleanno a questa "creatura" che hai formato dal nulla. (-_-)

    RispondiElimina
  12. Ciao Clementina!!! Spero che le cose vadano bebe per tuo figlio 😘 Gli animali sono una gran compagnia e mi fispiace per la tua micina 😢 Soero di legferti più spesso qui sul blog

    RispondiElimina
  13. Mi affaccio in ritardo. Mi dispiace per il figlio e per la gatta.
    Un grande abbraccio.

    RispondiElimina
  14. Carissima Clem, intanto tanti auguri a questo spazio virtuale, perché il blog prosegua con gli articoli che sai scrivere con tanta competenza e professionalità, e che sono sempre vari e interessanti.
    Mi dispiace per l'incidente a tuo figlio, e poi per Pallina, la bellissima micia dagli occhi verdi che rimarrà sempre nei nostri cuori e anche sul mio blog dove campeggia la sua foto nel post della serie Il mondo degli animali dedicato al gatto.

    RispondiElimina
  15. Carissima, augurissimi al tuo blog che è sempre molto interessante e ricco di spunti e stimoli culturali. Complimenti.
    Per tutto il resto, capisco come ti senti e ti sono vicina. Quest'anno ho affrontato anche io difficoltà simili e so quanto possano essere pesanti e complicate da superare. Ma come dici tu, dobbiamo andare avanti e guardare alle nuove cose che possono arrivare nelle nostre vite, senza aver paura del cambiamento che, se lo vogliamo, può essere solo un nuovo punto di partenza.
    Un abbraccione! Spero di rileggere presto i tuoi articoli! ♥

    RispondiElimina

dani.sanguanini@gmail.com